territorio

Il territorio

Quello di Loppiano con il territorio circostante, è un rapporto che è cresciuto e si è consolidato nel tempo, dando vita ad una collaborazione su tutti i fronti: civile, economico e culturale.

[riduci] [espandi]

La cittadella sorge sulle colline del Chianti nel Valdarno fiorentino ed è situata nel territorio del  comune di Figline e Incisa Valdarno.
Fin dalla metà degli anni sessanta questa convivenza multiculturale 
antelitteram ha suscitato dapprima curiosità e poi interesse nei paesi circostanti.

Raccontano i pionieri della cittadella che fin dai primissimi anni molti "salivano" a Loppiano per vedere con i loro occhi chi vivesse in quelle terre in parte abbandonate e in quelle case coloniche da rimettere in piedi, spesso senz'acqua corrente ed elettricità. 

Dal 1964 ad oggi i rapporti con le istituzioni, il mondo economico e le altre città si sono intensificati e consolidati, dando vita ad una proficua collaborazione su tutti i fronti: civile, economico e culturale. Nel 2000 Chiara Lubich ha ricevuto la cittadinanza onoraria dal comune d'Incisa ed in quell'occasione l'allora sindaco Emanuele Auzzi ha riconosciuto in Loppiano una risorsa importante per il comune e il territorio.  

Anche le attività produttive che hanno sede nella cittadella operano in sinergia continua con  le istituzioni e le organizzazioni del territorio. La Fattoria Loppiano, ad esempio, dal '65 prima fonte di lavoro e sostentamento per ila cittadella che oggi conta oltre 4000 soci,  ha dato origine ad un progetto di ripristino e risanamento dei tergenti e casolari sui 200 ettari della proprietà. 

Diverse sono le comunità dei Focolari presenti nel Valdarno: da Figline e Incisa Valdarno a Pontassieve, a Montevarchi e nel Casentino. Una presenza capillare che cerca di portare lì dove vive, studia e lavora, brani di fraternità universale, perché la vita evangelica non conosce confini.