Nuzzo-Maria Grimaldi

Nuzzo-Maria Grimaldi

Da Siracusa a Roma, alla Francia, il Belgio, il Nordamerica, e infine, Loppiano: una vita intensa in cui Nuzzo si è sempre sentito accompagnato da Maria; da qui il nome con cui Chiara e i focolarini lo chiamarono fin dall’inizio, Nuzzo-Maria.

[riduci] [espandi]

Le parole con cui Chiara, il 23 agosto '99, ha comunicato a tutti i focolari del mondo la notizia della partenza di Nuzzo per il Cielo, mettono in luce in modo particolare quel dono prezioso che è stato ed è per tanti. Scrive:

"Improvvisamente ed inaspettatamente questa notte, alle ore 1:30 a Loppiano, Nuzzo-Maria Grimaldi è passato alla Mariapoli Celeste per grave infarto. (...) E' impossibile riassumere una vita intera di lunghi decenni spesi nell'amore ai fratelli e nell'edificare l'Opera, in poche parole. (...) La Madonna Lo accolga. Ha lavorato in silenzio, con impegno, con coscienza, con responsabilità proprio per Lei, per la Sua Opera."  

Nuzzo-Maria era nato a Siracusa il 27 maggio 1929. Le annotazioni scritte da Nuzzo stesso sul primo periodo della sua vita, sono costellate dalla presenza di Maria. "Dopo la guerra ripresi la mia attività nella Congregazione Mariana (...) che servì tanto ad inculcarmi l'amore e la devozione per la Madonna. E ciò mi ha aiutato tanto, specialmente durante gli anni della prima gioventù in cui ti trovi davanti alle prime scelte da fare..."