Scuola Gen

Da Loppiano, destinazione Manila

Il Genfest edizione 2018 "Beyond alla borders" si avvicina. Anche molti cittadini di Loppiano sono in partenza per Manila. Abbiamo intervistato alcuni di loro, che ci hanno raccontato attese e progetti.

Le sedi delle scuole gen di Loppiano sono insolitamente vuote, in questi giorni. Molti dei giovani partecipanti sono già partiti per tornare a casa, nei rispettivi continenti, altri hanno raggiunto Manila, nella Repubblica delle Filippine dove, dal 6 all’8 luglio 2018, si svolgerà il Genfest internazionale, la festa dei giovani del Movimento dei Focolari, dal titolo “Beyond all borders”

Chi è rimasto qui a Loppiano, attende il proprio volo per raggiungere Manila, dove sarà impegnato, in modi diversi, nella preparazione dell’evento.

Per esempio, Rita Amidi, che è una montatrice e proviene dal Libano, supporterà il team dell’edizione straordinaria del Collegamento Ch, che andrà in onda la sera dell’8 Luglio alle 20.00, ora italiana:«Non so cosa aspettarmi ma sono felice di avere l’opportunità di contribuire con questa esperienza alla costruzione del mondo unito!» ci racconta entusiasta.

Anche Susanna (Corea) e Falai (Nuova Caledonia) andranno al Genfest: «I giovani arriveranno a Manila da diverse aree del mondo, e noi che abbiamo vissuto l’esperienza della Scuola Gen di Loppiano vogliamo testimoniare loro che il mondo unito è possibile, perché noi l’abbiamo sperimentato qui! Avremo l’opportunità di ridare la nostra esperienza al mondo!».

Ma non sono solo i giovani a partire da Loppiano alla volta di Manila. Anche il Gen Verde, il complesso musicale internazionale tutto al femminile che ha il suo quartier generale a Loppiano, parteciperà a “Beyond alla Borders”:«Per noi del Gen Verde, partecipare al Genfest è come celebrare la bellezza della varietà e la ricchezza culturale della famiglia mondiale di cui facciamo parte».

Il Gen Verde è nel team di organizzazione dell’evento fin dall’inizio:«Quando abbiamo cominciato, eravamo persone di tutte le età e di tante nazioni… Ci siamo resi conto che sarebbe stato speciale pensare il Genfest in una terra orientale, diversissima rispetto al mondo in cui siamo abituate a vivere: ricordo che ci siamo messi tutti in ascolto dei giovani originari delle isole Filippine, per imparare da loro come poter accogliere un evento che appartiene a tutti i paesi della terra».

Per queste artiste, partecipare alla preparazione di "Beyond alla Borders" è stato anche scoprire delle consonanze tra gli argomenti che saranno trattati nella tre giorni di Genfest e quelli che sono il cuore del loro nuovo album in uscita: «In questo periodo storico, in cui globalmente il tema dell’accoglienza risulta scottante, essere accolte nelle isole Filippine ci sembra simbolico! Andare “oltre ogni confine” è anche l’obiettivo personale di ognuna di noi, noi sentiamo che la diversità è un valore aggiunto e non un ostacolo!».

Anche gli artisti della band internazionale Gen Rosso sono in procinto di partire da Loppiano per Manila: «Siamo strafelici di tornare nelle Filippine dopo 4 anni dal nostro ultimo concerto lì. Anche il Gen Rosso vuole testimoniare con la sua musica e le sue canzoni questo “andare oltre ogni confine”».

Il Gen Rosso sarà presente durante tutti i giorni del programma e, in particolare, aprirà la serata del concerto.

«Non vediamo l’ora di arrivare lì!» ci raccontano entusiasti.