LoppianoLab 2015: "Oltre la paura"

S'intitola proprio così: “Oltre la paura. Cultura del dialogo, cittadinanza attiva, economia civile” la sesta edizione del laboratorio per l'Italia che si terrà a Loppiano il 25 e 26 settembre prossimi.FLYER

[riduci] [espandi]

orna venerdì 25 e sabato 26 settembre prossimi, LoppianoLab, il laboratorio nazionale di economia, cultura, comunicazione e formazione promosso dal Polo Lionello Bonfanti, dal Gruppo editoriale Città Nuova, dall’Istituto Universitario Sophia e dal Centro Internazionale dei Focolari di Loppiano. Giunto alla sesta edizione, quest’anno l’appuntamento porta il titolo “Oltre la paura. Cultura del dialogo, cittadinanza attiva, economia civile”. Di fronte ai ripetuti episodi di cronaca nazionale e internazionale che su vari fronti – dalla perdurante mancanza di lavoro ai fatti di «Charlie Hebdo», dai ripetuti casi di corruzione alla crisi di valori – sembrano “seminare” ansia e preoccupazione, LoppianoLab propone piste di riflessione e di azione. Dibattiti, workshop e tavole rotonde affronteranno temi di grande attualità: dal gender all’immigrazione, dall’economia al dialogo interculturale e religioso, dalle relazioni interpersonali al tempo dei social.

LoppianoLab guarda all’attualità con l’obiettivo di offrire un contributo positivo alla vita politica, culturale, sociale ed economica della nostra società. Insieme, come sempre, alle reti di cittadini, imprenditori e lavoratori, giovani e adulti, docenti, artisti, politici, uomini e donne che lavorano per il bene comune del nostro Paese.

I laboratori di LoppianoLab 2015

A LoppianoLab la società civile è come il rubino nell’orologio: è centrale e protagonista. Per questo gli ormai tradizionali laboratori tornano anche nella presente edizione con diverse tematiche al centro della vita e del dibattito del Paese: famiglia, periferie, dialogo con l’Islam, identità sociale e comunicazione.

Esperti, professionisti, esponenti del mondo culturale, politico ed economico dialogheranno con i partecipanti alla ricerca di piste di lavoro e prassi da implementare nei quattro ambiti che toccano quotidianamente la vita personale e collettiva delle nostre comunità.

Alleanza Uomo-Donna ( e Bambino): Tra separazioni, monogenitorialità, uteri in affitto e bambini invisibili.

L'impegno per la giustizia sociale nelle nostre Periferie esistenziali:– al centro sarà il dramma della povertà nel nostro Paese ma anche nelle diverse aree del pianeta. Si affronteranno anche le tematiche dell’emarginazione e dell’infanzia disagiata.

Dialogo con i musulmani: Utopia o realtà al tempo dell'ISIS e del terrorismo?

Promotore di questi incontri che all’interno della manifestazione fungono da punto di raccordo tra idee, progetti e prassi, è il Gruppo Editoriale Città Nuova, che, sempre il 26 settembre prossimo, presenterà attività e progetti nel corso di un incontro dal titolo “Un anno con Città Nuova”.

 

Notizie e possibilità di prenotarsi sui siti dei 4 enti promotori: www.cittanuova.it – www.pololionellobonfanti.it –www.loppiano.it – www.iu-sophia.org e sul blog di LoppianoLab: www.loppianolab.blogspot.it

 

Previsti alloggi economici per giovani e famiglie. Informazioni allo 055.9051102.