Santuario Maria Theotokos

Il desiderio di costruire una chiesa per gli abitanti e i numerosi visitatori di Loppiano fu espresso da Chiara Lubich giá nel 1986, ma la chiesa giungerá al traguardo solo nel quarantesimo della nascita della Mariapoli Renata, 'come suggello, come punto culmine della cittadella' affermava Chiara il 15 maggio 2003 in occasione della posa della prima pietra, 'anzi come simbolo di quanto si cerca di vivere in essa.
La chiesa s'intitolerá a Maria Madre di Dio, la Theotokos'.
La costruzione della nuova chiesa ha segnato senz'altro una nuova tappa nella vita della cittadella di Loppiano: dal 29 ottobre 2004, giorno della sua apertura e dedicazione a 'Maria Theotokos', la Madre di Dio, il Santuario è diventato il punto di riferimento giornaliero per tutti gli abitanti di questa originale cittá: dispersa e inafferrabile nella sua reale consistenza, è proprio quando si avvicina l'ora della Messa serale che i percorsi si animano improvvisamente, e dalle varie abitazioni, dai luoghi di lavoro, dai dintorni, si materializzano i circa 800 cittadini della Mariapoli.

24/12/2016

IL TUO AIUTO PER IL SANTUARIO

A dodici anni dalla sua consacrazione, si sono resi necessari degli interventi di manutenzione straordinaria per risolvere alcuni problemi emersi in questo periodo. Contribuisci anche tu!

 
1