A partire dal 5 dicembre, parte una raccolta di alimenti e generi di prima necessità che serviranno per la preparazione di cesti da donare alle famiglie in difficoltà economiche del Comune di Figline e Incisa Valdarno.

«Il progetto “aiutAMOci” vuole essere una catena di aiuti concreti a tutte le persone che stanno vivendo un momento di difficoltà – racconta Nahomy Onate, una giovane di Loppiano – una catena che non solo vuole aiutare ma che richiama ciascuno di noi ad essere responsabile, a guardarci intorno e ad agire!». Non pensiate si tratti di un’azione isolata, di mera solidarietà natalizia. Tutt’altro. Come ci spiega Nahomy, anche a Loppiano si è costituita una commissione “#daretocare”la campagna lanciata dallo United World Project per il 2020-2021, che propone di mettere al centro della nostra vita di cittadini e della politica, il paradigma della “cura”. #daretocare è lo slogan e l’hashtag della campagna che significa letteralmente: “osare prendersi cura”.  Cioè, farsi carico, interessarsi, occuparsi attivamente, dare importanza, ai più fragili, al pianeta, alle Istituzioni, alla nostra città, ai nostri vicini, ai problemi della nostra società. Fanno parte della commissione un gruppo di persone che rappresentano tutte le realtà presenti a Loppiano.

«”Osare prendersi cura” è lo slogan della campagna che ci sollecita ad essere in prima linea, attivi nella società in cui viviamo, per aiutare le persone più fragili e per aprire gli occhi davanti alla situazione ambientale del nostro pianeta… – continua Nahomy –  Così, durante quest’anno, cercheremo di rendere concreto questo slogan, mettendoci in contatto con tutte le associazioni presenti nel territorio, per poterci affiancare ai progetti che già portano avanti. Pensiamo che aiutarci, e sostenerci a vicenda nelle varie attività sia fondamentale. Vogliamo essere incisivi sul nostro territorio e lasciare il segno con la convinzione che “tutto vince l’amore”».

Il progetto “aiutAMOci” è la prima azione: una raccolta di alimenti e generi di prima necessità che serviranno per la preparazione di cesti da donare alle famiglie in difficoltà economiche del Comune di Figline e Incisa Valdarno. La raccolta inizierà il 5 dicembre e finirà il 20 dicembre 2020. A conclusione, verranno preparati i cesti da destinare alle famiglie. La raccolta avrà luogo nella parrocchie del territorio in collaborazione con la Caritas:

Le parrocchie coinvolte sono:

LOPPIANO
– Theotokos
– San Vito

INCISA
– S. Alessandro
– Vivaio

FIGLINE
– S. Biagio
– Collegiata
– Scampata
– Oratorio
– Poggetta

Aiutiamoci

Share This