Il Primo Maggio di Loppiano, in versione on-line, apre la Settimana Mondo Unito 2021, intitolata “#daretocare”, ovvero “osare prendersi cura”, come il Pathway for a United World che abbiamo vissuto durante quest’anno.

 

Si avvicina la Settimana Mondo Unito 2021 (SMU) che comincerà come sempre il 1° maggio e si allungherà eccezionalmente fino a domenica 9 maggio, festa dell’Europa. Evento d’apertura sarà il Primo Maggio di Loppiano che, dal 1973, è un appuntamento fisso per migliaia di giovani provenienti da ogni regione italiana ma anche del mondo.

Un po’ di storia

Tutto ebbe inizio il 1° maggio 1973 quando, circa 10.000 giovani raggiunsero le colline del Chianti su cui, da pochi anni, era sorta Loppiano, la prima cittadella internazionale del Movimento dei Focolari. Erano, per lo più occidentali, avevano capelli lunghi e zaini in spalla, portavano ancora addosso i sogni di Woodstock e del ’68. Tuttavia, tra loro potevi scorgere presenze asiatiche, africane, sudamericane, ad indicare che l’orizzonte di quel raduno poteva dirsi mondiale. “A canzoni non si fan rivoluzioni” sosteneva, in quegli anni, il cantautore italiano Francesco Guccini. Eppure, a Loppiano, il Gen Rosso, il Gen Verde e le altre band facevano esplodere, nei cuori di tanti, il desiderio di vivere per un grande ideale, quello della fratellanza universale.
Ricorda, a tal proposito, Sally McAllister, oggi manager del Gen Verde: «Arrivai al Primo Maggio di Loppiano nel 1973, con un gruppo di giovani di Belfast: una città che si lacerava in un conflitto che sarebbe durato 30 anni, causando la perdita di migliaia di vite. Eravamo un gruppo misto, l’atmosfera tra noi era cordiale ma tesa. Non ricordo molto del programma ma l’avvincente testimonianza della vita di Loppiano e il Primo Maggio fece sì che le barriere invisibili ma reali tra noi si sciogliessero. Ha letteralmente cambiato il corso della mia vita».
Da quel 1° maggio 1973, la storia non si è più fermata! E, di anno in anno, il Primo Maggio Loppiano intreccia le domande locali con quelle globali, proponendo eventi sempre diversi, ricchi di musica, arte, esperienze di accoglienza, legalità, dialogo interreligioso, iniziative sociali, per rinnovare l’impegno di vivere per portare nel mondo la fraternità, per costruire un mondo più unito.

Primo Maggio SMU

L’edizione 2021

Dal 2020, il Primo Maggio di Loppiano si è spostato temporaneamente sul web, causa pandemia. I lavori sono cominciati, e presto potrete trovare tutte le informazioni sul sito e i social ufficiali dell’evento:

www.primomaggioloppiano.it

         fb @primomaggioloppiano

Inst @1maggioloppiano

Che cos’è la SMU?

SMu 2021

Lanciata nel 1995, la Settimana Mondo Unito coinvolge ogni anno centinaia di migliaia di persone, in una vasta gamma di attività e iniziative con lo scopo di influenzare l’opinione pubblica sulla possibilità di una convivenza pacifica tra persone di religioni e culture diverse, nel pieno rispetto della dignità di tutti gli esseri umani e dell’identità di ogni popolo e comunità. Diremmo, in sintesi, che la Settimana Mondo Unito vuole mettere in luce il cammino dell’umanità verso la fraternità universale.
A livello locale, le proposte vengono fatte con l’obiettivo di aumentare il senso di fraternità nelle città, nei quartieri, nelle scuole, nelle attività sportive, nei luoghi di lavoro, coinvolgendo le amministrazioni locali, statali o nazionali, le Istituzioni, le associazioni, ecc. A livello internazionale, spesso queste iniziative mirano ad assistere e sostenere situazioni di emergenza: le vittime di terremoti, inondazioni, carestie, guerre, la pandemia e così via.

Approfondisci il programma della SMU 2021 cliccando il link:

www.unitedworldproject.org/uww2021

 

Share This