Ricominciano i concerti dal vivo, in Italia e all’estero, del Gen Verde e del Gen Rosso. Tanti gli appuntamenti che li attendono, a cominciare da quelli italiani, per portare, con la loro arte, speranza e bellezza.

 

Non si può certo dire che le nostre due band internazionali siano state fermate dalla pandemia. Durante quest’ultimo anno e mezzo, non ci hanno mai lasciati soli, escogitando modi sempre nuovi per raggiungerci, per entrare nelle nostre case, condividere paura, malattia, solitudine, il trascorrere delle stagioni, anche il Natale e la Pasqua, prendendosi cura di noi e delle nostre famiglie, con la Bellezza della loro arte. Si sono dati da fare! Social, live streaming, concerti via YouTube, nuove canzoni e anche nuovi videoclip.
Qui, a Loppiano, li abbiamo incontrati a mensa, al Polo, a messa, li abbiamo visti camminare a fianco a fianco con noi, per le strade. Sono stati qui per un lungo, lunghissimo periodo, forse mai così lungo. E, ad un certo punto, doveva succedere: si riparte! Ce lo hanno annunciato qualche giorno fa.
Già ci mancano. Ma sono loro i nostri ambasciatori, le nostre lunghe braccia, capaci di portare la speranza di Loppiano, questo laboratorio permanente di fraternità, fino agli ultimi confini della Terra, nelle periferie del mondo assetate di amore, di cura, di dialogo. È la loro vocazione, questo stare e andare, vivere e donare.

Vogliamo “accompagnarli”, anche a distanza e al contempo, dire loro il nostro “grazie” per il tempo condiviso insieme nella cittadella.
Ecco i prossimi appuntamenti del Gen Rosso e del Gen Verde.

Gen Rosso

Il Gen Rosso ha già inaugurato la tanto attesa stagione dei concerti dal vivo, cominciando proprio da Loppiano, il 7 agosto. Due giorni dopo, erano a Porto Sant’Elpidio (Fm), per uno spettacolo di beneficienza.

Gen Rosso

Ma c’è un appuntamento cui il Gen Rosso tiene particolarmente: è il concerto con workshop previsti dal 25 al 28 ottobre nel campo profughi di Bihać, nella Bosnia Erzegovina. Racconta Tomek: «L’idea è nata dall’invito di Papa Francesco a fare qualcosa per chi vive ai margini della società. Ci siamo domandati che cosa avremmo potuto fare noi di concreto. Abbiamo pensato ai migranti della rotta balcanica, che nessuno vuole. Ovviamente, questo si può realizzare solo se troviamo i fondi per finanziare il progetto, che stiamo preparando in collaborazione con il Jesuit Refugee Service (Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati)».

Intanto, continua il “Gen Rosso Contest 2021”, un concorso musicale rivolto a giovani musicisti residenti in Europa. Tutte le informazioni per partecipare le trovate cliccando qui: GEN ROSSO CONTEST 2021 .

Gen Verde

Per il Gen Verde, ripartono i concerti dal vivo, con il Gen Verde Tour Italia 2021. Le prime date sono previste tra settembre e ottobre: il 19 settembre saranno a Vicoforte (Cn); il 25 settembre a Luino (Va); il 2 ottobre a Sorbolo (Pr); il 3 ottobre a Bergamo.

«Noi non abbiamo mai dato per scontata la presenza del pubblico nei nostri concerti, – spiega emozionata Marita – Il pubblico è il fattore più importante e, tutto quello che abbiamo da dire, si potenzia se abbiamo qualcuno davanti a noi… Allora, dopo questi quasi 2 anni, ci sembra di riscoprire la bellezza di questo scambio prezioso che si genera tra noi e chi viene ad ascoltarci. I concerti online sono stati una potenza che ci ha permesso di raggiungere contemporaneamente tante persone nei 5 continenti, ma adesso non vediamo l’ora di incontrare di persona tutti quelli che erano davanti allo schermo».

Per scoprire i prossimi concerti del Gen Verde, cliccate qui: PROSSIMI CONCERTI.

Locandina Gen Verde

Share This