Interverranno Rav Joseph Levi, Rabbino capo della comunità ebraica di Firenze e Mons. Giovanni Sassolini, Vicario Generale di Fiesole.

I Dieci Comandamenti come “stella polare” del dialogo ebraico cristiano. Sono vari i campi di collaborazione e di testimonianza che si aprono davanti a ebrei e cristiani, uniti da comuni aspirazioni.

Anche quest’anno la cittadella ospiterà l’appuntamento diocesano per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei. Il tema è tratto dal libro dell’Esodo: “Non commettere adulterio” e prosegue nella riflessione comune sul Decalogo, che costituisce la “stella polare della fede e della morale del popolo di Dio – come recita il sussidio messo a disposizione dalla Commissione episcopale per l’Ecumenismo e il dialogo della CEI – e illumina e guida anche il cammino dei Cristiani. Esso costituisce un faro e una norma di vita nella giustizia e nell’amore, un “grande codice” etico per tutta l’umanità”.

All’auditorium di Loppiano interverranno Rav Joseph Levi, Rabbino capo della comunità ebraica di Firenze e Mons. Giovanni Sassolini, Vicario Generale di Fiesole.

Share This