Araceli Nuñez

16 Feb 2013 | Vite vissute

Una ragazza “sempre di corsa”, a 17 anni scopre l’Ideale per cui decide di spendere la sua vita. E al ‘traguardo’ arriva presto, ad appena 24 anni.

 

Di origine andalusa, ma nata e vissuta a Barcellona il 28 luglio 1946, prima di cinque fratelli, Araceli è figlia della sua terra: sveglia e piena di brio, studente, lavoratrice, artista… eppure sempre insoddisfatta. Scrive, a 17 anni, dopo una giornata intensa, sul suo diario: “Il bilancio è deprimente, non ho perso tempo, ma mi sento legata mani e piedi.”

Eppure, quel diario si interrompe improvvisamente proprio nei giorni in cui Araceli partecipa per la prima volta ad una Mariapoli, un incontro estivo dei Focolari. È la svolta della sua vita. Scrive: “Sento che non ho nulla da invidiare a nessuno perché ho trovato un ideale… potente, divino, contestatario, rivoluzionario!”

A 19 anni sceglie di donarsi completamente alla causa dell’unità della famiglia umana, ed entra in focolare. 

 

Share This