Ricorre oggi il “compleanno” delle nostre amate band, il Gen Verde e il Gen Rosso: 54 anni! A tutti loro, dai fondatori agli artisti e alle artiste di oggi, va il nostro grazie per la loro arte, la loro vita e il messaggio di fraternità che continuano a lanciare con la loro musica!

 

C’era ancora la guerra in Vietnam, Simon and Garfunkel avevano pubblicato il loro secondo album, “The Sounds of Silence”, era stato abrogato l’Indice dei libri proibiti, e sul piccolo schermo, negli States, comparivano le prime puntate di Star Trek. «Era il 1966, quando tutti i giovani desideravano una chitarra – raccontava Chiara Lubich – Vedendo come molti di loro venivano a Loppiano, attirati dalla vita che vi si conduce, ho pensato di regalare una chitarra e una batteria a quei due gruppi che sarebbero divenuti il Gen Verde, perché la batteria era verde, e il Gen Rosso, perché era rossa; poi le cose si sono sviluppate da sé».

Per la precisione, era l’antivigilia di Natale del 1966. Ricorda una delle artiste di allora: «Vengono recapitati a Loppiano due pacchi contenenti altrettante batterie; un banale disguido li inverte, e così, quella rossa finisce ai ragazzi e quella verde alle ragazze. I due gruppi, che proprio dal colore delle batterie avrebbero preso i loro nomi, si trovano “battezzati” al contrario. La sigla “gen”, invece, sottintendeva la comune appartenenza alla seconda generazione dei Focolari, la “generazione nuova” costituitasi solo qualche mese prima».

È così che quello strumento è diventato il simbolo di una rivoluzione permanente in cui musica, talenti condivisi e offerti si sono trasformati in mezzi per la diffusione della cultura dell’unità. Per entrambe le band, oggi come ieri, vale l’invito a comunicare, attraverso la loro musica, il messaggio e l’esperienza di fraternità su cui si fonda la vita della cittadella.

Così, in oltre 50 anni di attività il Gen Verde ha portato nelle piazze, nei teatri e negli stadi del mondo oltre 1.500 spettacoli ed eventi, realizzando centinaia e centinaia di tour e producendo 70 album in 9 lingue. Lo stesso dicasi per il Gen Rosso, che ha all’attivo più di 1500 concerti e spettacoli, oltre 250 tour in 53 nazioni e 81 album.

Buon compleanno Gen Verde! Buon compleanno Gen Rosso! E grazie per la Bellezza che continuate a creare!

Share This