Continua l’impegno del comitato #daretocare che opera a Loppiano con una raccolta fondi per aiutare le popolazioni migranti bloccate nei Balcani e quelle colpite dal terremoto in Croazia.

 

Dopo il grande successo natalizio dell’azione “AiutiAMOci”, con la raccolta di alimentari e generi di prima necessità per famiglie e singoli del territorio, in condizioni di povertà, il comitato #daretocare di Loppiano continua il suo impegno a favore dei più fragili.

Racconta una di loro, Nahomy Onate: «In queste settimane, le notizie dell’emergenza nei Balcani ci hanno tenuti con il fiato sospeso. Sapere, poi, che tutti gli anni si ripetono queste scene tragiche sulla rotta balcanica, dove si trovano uomini, donne e bambini al freddo e in condizioni disumane, ci ha sconvolti. Tanti di noi si sono chiesti in che modo poter fare la nostra parte. Ci sono arrivate tante idee ma essendo la situazione ancora molto difficile a causa della pandemia non siamo riusciti a concretizzarle».

Ecco, allora, la proposta di una raccolta fondi da realizzare attraverso la vendita di dolci della tradizione carnevalesca, nello specifico, i cenci e le frittelle della pasticceria artigianale “Il Sorriso, da Jago”, del Polo Lionello Bonfanti, che ha subito accolto l’idea offrendo tutto il suo aiuto.

«Mentre portavamo avanti quest’idea, ci è venuto in mente il tragico terremoto avvenuto in Croazia il 29 dicembre scorso e abbiamo deciso che il ricavato della vendita sarebbe stato diviso tra queste due difficili situazioni» aggiunge Nahomy.

La raccolta fondi si è svolta le domeniche 31 gennaio e 7 febbraio, presso il Santuario di Loppiano, l’oratorio Don Bosco e la chiesa di Scampata di Figline Valdarno.

Grazie ai cenci e alla frittelle della pasticceria di Jago, sono stati raccolti 1.435€ che sono stati suddivisi in due parti: 700€, sono stati devoluti alle famiglie in forte difficoltà dopo il terremoto in Croazia; e 735€ saranno accreditati ad IPSIA Acli per la campagna “Balkan Route” che sostiene le attività della Croce Rossa a Lipa.

#daretocare

#daretocare è la campagna lanciata dallo United World Project per gli anni 2020-2021, che propone di mettere al centro della nostra vita di cittadini e della politica, il paradigma della “cura”. “#daretocare” è lo slogan e l’hashtag della campagna che significa letteralmente: “osare prendersi cura”.  Cioè, farsi carico, interessarsi, occuparsi attivamente, dare importanza, ai più fragili, al pianeta, alle Istituzioni, enostra città, ai nostri vicini, ai problemi della nostra società. Fanno parte della commissione un gruppo di persone che rappresentano tutte le realtà presenti a Loppiano.

Share This